Posizionamento Organico - Servizi SEO in Italia - Posizionamento Siti Web - Agenzia SEO - Web Marketing - Consigli SEO GRATUITE - Ottimizzazione SEO - Posizionamento su Google

L’aggiornamento sullo spam dei link di Google ha terminato il roll out

L’aggiornamento sullo spam dei link di Google ha terminato il roll out

Ci sono volute due settimane in più del previsto per il roll out.

Google ha completato il rollout dell’aggiornamento del link spam che ha iniziato poco più di quattro settimane fa. “Il link spam update è ora completo“, ha detto Danny Sullivan tramite l’account Google Search Liaison.

Perché c’è voluto così tanto tempo?

Google ha originariamente detto che questo aggiornamento sarebbe “rotolato attraverso le prossime due settimane“. Ma come potete vedere, ci sono volute altre due settimane per completarlo – un totale di quattro settimane. Perché ci è voluto così tanto tempo? Google non l’ha detto, ma sospetto che le cose si siano un po’ bloccate e che il rollout abbia incontrato qualche intoppo inaspettato.

L’annuncio originale.

Nei nostri continui sforzi per migliorare la qualità dei risultati di ricerca, stiamo lanciando oggi un nuovo cambiamento per combattere lo spam link – che noi chiamiamo ‘link spam update’. Questo aggiornamento dell’algoritmo, che verrà lanciato nelle prossime due settimane, è ancora più efficace nell’identificare e annullare lo spam di link in modo più ampio, in più lingue. I siti che partecipano allo spam di link vedranno i cambiamenti nella ricerca come quei link sono rivalutati dai nostri algoritmi“, ha scritto Google.

Annullare lo spam di link.

Potete vedere che la parola che Google ha usato qui è “nullifying“, che non significa necessariamente “penalizzare“, ma invece, ignorare o semplicemente non contare. Gli sforzi di Google intorno allo spam di link sono stati di ignorare e non contare i link spammosi da quando Penguin 4.0 è stato rilasciato nel 2016.

Perché ci interessa?

Questo potrebbe essere difficile da individuare per voi o per i vostri clienti, dato che ci è voluto un mese per il lancio completo. Ma se vedete qualche cambiamento nelle vostre classifiche, magari in grande stile, nell’ultimo mese, potrebbe essere legato a questo nuovo aggiornamento di link spam.

Assicuratevi che i vostri link siano naturali e conformi alle linee guida per i webmaster di Google. Lavorate sul miglioramento del vostro sito, in modo che possa attrarre naturalmente nuovi link nel tempo.

Come ha scritto Google, “I proprietari del sito dovrebbero assicurarsi di seguire le migliori pratiche sui link, sia in entrata che in uscita. Concentrarsi sulla produzione di contenuti di alta qualità e migliorare l’esperienza dell’utente vince sempre rispetto alla manipolazione dei link. Promuovete la consapevolezza del vostro sito utilizzando link opportunamente etichettati, e monetizzate con link di affiliazione correttamente etichettati“.

Clicca per votare questo post!
[Totale: 21 Media: 5]

Dessen Peters

DVMAGIC - agenzia SEO europea fondata nel 2015. Posizionamento organico, ottimizzazione del sito web, web marketing. SEO locale, SEO e-commerce. Esperti SEO multilingue. Consulenze SEO. Supporto SEO. Posizionamento su Google.